Besser leben - todocancer.org

Microstrategia La migliore esposizione BTC dice Citron Research

Una circolare (pdf) pubblicata il 24 novembre da Citron Research dal titolo „MicroStrategy (MSTR) The Best Way to Own Bitcoin in the Stock Market“. Il documento ha sostenuto il passaggio di Microstrategy a Bitcoin.

Citron Research afferma chiaramente in rosso lungo la parte superiore della circolare: „Per essere chiari, non raccomandiamo a nessuno di fare il bitcoin lungo. Tuttavia, molti dei nostri lettori ci hanno chiesto la nostra opinione sul bitcoin, quindi eccola qui“.

Tuttavia, il fondo dietro la Citron Research, il Citron Fund, ha preso posizione in MSTR. Citron Fund ha difeso la mossa come il modo migliore per possedere Bitcoin. La circolare citava il Fast Money di CNBC, che ha convinto il CEO di MicroStrategy, Michael Saylor, a scoprire al telefono se MicroStrategy è una società di software o un hedge fund Bitcoin.

La microstrategia di Saylor

Durante l’intervista, Saylor ha sostenuto che Microstrategy è prima di tutto una società di software. Ha sostenuto ripetutamente che l’acquisto della Bitcoin è stato fatto per evitare che la società perdesse denaro a causa dell’inflazione. Saylors afferma che la rapida espansione dell’offerta monetaria da parte delle banche centrali ha fatto aumentare il costo del capitale, che è triplicato dal 5% al 15% nell’ultimo anno.

Nell’intervista, Saylor cita alcuni dei termini noti dello spazio di criptovaluta: che il Bitcoin è il miglior bene di tesoreria del mondo, anche meglio dell’oro, ecc.

La reporter Melissa Lee risponde, suggerendo che tenere il denaro contante contro il metterlo in un’attività speculativa sono due cose molto diverse. Saylor è fermo sulla decisione della sua società di depositare le sue riserve di liquidità nella Bitcoin. Conclude dicendo che il mantenimento di liquidità non ha senso dal punto di vista finanziario – se sta perdendo il 15% del suo valore di anno in anno.

Saylor ha ribadito alcune delle critiche che da tempo vengono mosse alla Bitcoin, come il timore che possa essere violata, copiata o vietata. Tuttavia, egli stesso si occupa di questi problemi. Egli risponde che nessuna di queste cose è realmente accaduta nel decennio in cui il Bitcoin è stato in circolazione.

Saylor approva, dicendo che Microstrategy ama l’impresa e il business dell’intelligence in cui opera. Il passaggio alla Bitcoin è stato solo per assicurarsi che non decapitassero l’azienda.

Bitcoin per tutti

Saylor crede nella Bitcoin e pensa che la sua azienda sia all’avanguardia in questo senso. Inoltre, una volta che le altre aziende avranno capito la storia della Bitcoin, faranno lo stesso.

Come sanno i seguaci delle notizie criptiche nello spazio, poco dopo il passaggio di Microstrategy alla Bitcoin, Square ha acquistato 50 milioni di dollari di Bitcoin. Poco dopo, PayPal ha lanciato l’acquisto e la vendita di crypto sulla sua app (solo per i cittadini statunitensi) e ha iniziato a comprare Bitcoin, che secondo alcuni è stato addirittura responsabile del recente rally dei prezzi.

Il prezzo delle azioni di Microstrategy ha visto un’azione molto rialzista dal loro passaggio al Bitcoin. MSTR era scambiato a circa 160 dollari USA all’inizio di novembre ed è ora a più di 270 dollari USA.