Bitcoin potrebbe salire di 20.000 dollari prima di raggiungere il territorio di ipercomprato

Bitcoin sembra inarrestabile come le metriche della catena suggeriscono che una correzione significativa non è affatto vicina.

  • Bitcoin ha spinto i prezzi a un nuovo massimo storico di 52.800 dollari.
  • Importanti investitori avvertono di una potenziale correzione, mentre le balene continuano ad accumulare BTC ad un tasso sostanziale.
  • Man mano che l’offerta di BTC sugli scambi di criptovalute si esaurisce, il suo potenziale di ribasso si riduce.

Dopo un ritorno da un anno all’altro di oltre l’80%, alcuni analisti avvertono che il Bitcoin si sta avvicinando al territorio di ipercomprato. Tuttavia, una particolare metrica della catena suggerisce che BTC è pronto per un altro aumento massiccio.

Valore di mercato in crescita del 60%

Il valore di mercato di Bitcoin è aumentato di quasi il 60% dall’inizio del mese. BTC è stato recentemente in grado di raggiungere un nuovo massimo storico di 52.800 dollari, in quanto una nuova ondata di investitori al dettaglio si è riversata sulla moneta.

Più di 20.000 nuovi indirizzi si sono uniti alla rete di BTC ogni giorno nelle ultime cinque settimane, segnalando un picco nell’adozione degli utenti. Sembra che l’investimento di Tesla di 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin abbia messo Bitcoin sotto i riflettori mentre la fiducia nel sistema finanziario globale si erode.

Bitcoin sembra „insostenibile

Nonostante i massicci guadagni che BTC ha registrato nell’ultimo mese, alcuni analisti ritengono che una grande correzione è in corso.

Nikolaos Panigirtzoglou, Global Market Strategist di JP Morgan, ha suggerito che Bitcoin „sembra insostenibile“ agli attuali livelli di prezzo. Panigirtzoglou sostiene che un’offerta anelastica di Bitcoin ha portato ad un premio di prezzo sia per gli investitori „real money“ che per quelli „speculativi“, mentre l’interesse dei dettaglianti ha fatto scomparire gli afflussi istituzionali.

Per questo motivo, l’analista si aspetta che la volatilità dovrebbe diminuire per sostenere il recente rialzo.

Un sacco di spazio per salire

Nonostante il cupo scenario peggiore, Bitcoin sembra fondamentalmente forte. Le balene hanno iniziato a comprare, impoverendo la quantità di Bitcoin disponibile negli scambi e nelle piattaforme di trading. Un comportamento di mercato di questo tipo riduce la pressione di vendita dietro la criptovaluta, di conseguenza limitando il suo potenziale al ribasso.

Inoltre, il MVRV Z-Score suggerisce che il Bitcoin ha molto spazio per salire prima di raggiungere il territorio di ipercomprato. Questa metrica fondamentale rappresenta il rapporto tra la differenza tra la capitalizzazione di mercato di Bitcoin e la capitalizzazione realizzata e la deviazione standard della capitalizzazione di mercato.

Ogni volta che questo indice on-chain è salito sopra un valore di 9 negli ultimi dieci anni, è servito come un segnale di vendita che ha portato ad una forte correzione.

Per esempio, il MVRV Z-Score è salito a un massimo di 9,80 a metà dicembre 2017, quando Bitcoin ha raggiunto il picco di quasi 20.000 dollari. In seguito a questa pietra miliare, i prezzi del Bitcoin hanno subito una correzione dell’84% mentre l’MVRV Z-Score è stato in grado di resettare.

Ora che il Bitcoin è scambiato ad un livello record, l’MVRV Z-Score si aggira su un valore di 6,60. Se questo indicatore si dimostra accurato come lo è stato nei casi precedenti, BTC potrebbe salire di altri 10.000-20.000 dollari prima che il mercato si surriscaldi.

Il prossimo ciclo può assomigliare al 2013

L’analista tecnico Philip Swift ritiene che il ciclo rialzista in corso potrebbe assomigliare a quello del 2013, quando Bitcoin ha colpito due volte la zona rossa del MVRV Z-Score prima di un significativo ritracciamento.

Swift sostiene che BTC potrebbe anche raggiungere tre top locali durante questo ciclo prima di entrare in un significativo periodo correttivo.